Il Giudaismo Svelato: un libro e i suoi nemici

Il Giudaismo Svelato: un libro e i suoi nemici

Il 10 Agosto del 2008 è uscito il libro di Michael Hoffman “Judaism Discovered: A Study of the Anti-Biblical Religion of Racism, Self-Worship, Superstition and Deceit” (Il giudaismo svelato: uno studio della religione antibiblica del razzismo, dell’autoadorazione, della superstizione e dell’inganno)[1]. Si tratta di un volume in copertina rigida, che comprende 1.102 pagine, una mappa e 164 illustrazioni. E’ senza dubbio lo studio più esaustivo della religione giudaica dai tempi dell’altro “Giudaismo svelato”, quello dell’erudito tedesco del diciassettesimo secolo Johann Andreas Eisenmenger[2].

Il libro di Hoffman non poteva non suscitare malumori: ed ecco infatti che nel Marzo del 2009 la sua opera subisce una faziosissima stroncatura per mano di due insospettabili: Israel Shamir (che la scrive) e Michael Jones (che la pubblica)[3]. Hoffman risponde con una complessa e puntigliosa confutazione[4], cui seguono ulteriori scambi polemici, ancora inediti in italiano (ne daremo prossimo ragguaglio). Ciò che conta, comunque è che – sia pure a fatica – Judaism Discovered si sta facendo strada: qualche tempo fa anche Amazon ha rimosso il boicottaggio che aveva imposto al libro all’inizio del 2009. Le recensioni favorevoli fioccano: oggi ne traduciamo una e altre ne tradurremo nei prossimi giorni, stante l’importanza straordinaria dell’opera in questione. Ecco la prima:

Michael Hoffman, con Judaism Discovered, ha battuto un fuori campo

Di Stephen Cross, 22 Agosto 2008[5]

Michael Hoffman ha scritto quella che probabilmente sarà considerata, nei prossimi 50 anni, l’opera più importante sul giudaismo.

Per chiarire un paio di equivoci, permettetemi di spiegare quello che questo libro NON è:
Questo libro non è ‘antisemita’, neanche un po’. Nelle sue pagine, emerge l’amore per la persona insieme alla verità sui comportamenti abominevoli del giudaismo organizzato.
Il libro non è fantasioso o scarsamente erudito. Ho studiato decine di migliaia di pagine di letteratura religiosa ebraica sia in inglese che in ebraico, e sono sbalordito dalla conoscenza di Hoffman del Talmud quale emerge dalle sue 1.102 pagine. Se avete in vostro possesso – o se avete la possibilità di consultarlo – il Talmud, vi incoraggio a esaminare le prime pagine per capirne di più, poiché ne rimarrete colpiti.
Il libro non istiga all’odio. Il punto di forza di questo libro è puramente fattuale. L’autore non sembra che scriva per disprezzo o per odio, ma presenta invece i fatti, lasciando che i fatti, presentati nel loro contesto, parlino da soli.

E allora, cos’è esattamente Judaism Discovered? Il sottotitolo parla da solo. Judaism Discovered è “Uno studio della religione antibiblica del razzismo, dell’autoadorazione, della superstizione e dell’inganno”. Hoffman va in profondità per mostrare com’è davvero il giudaismo.

La bellezza di questo libro è che a tutto ciò si arriva per induzione. Hoffman prende i fatti e da questi forma la sua teoria generale – non prende una teoria preconfezionata per dedurne, o manipolarne, i dati. Conformemente all’attitudine di un valido studioso, Hoffman esercita l’esegesi [interpretazione] non l’eisegesi [incitamento]. Fa parlare i fatti, non li manipola.

[1] http://www.revisionisthistory.org/cgi-bin/store/agora.cgi?p_id=10060
[2] Non esistono traduzioni integrali dello studio di Eisenmenger; la versione più completa e disponibile è quella in lingua inglese edita a cura di Michael Hoffman: http://www.amazon.com/Traditions-Jews-Johann-Andreas-Eisenmenger/dp/0970378440 .
[3] La stroncatura in questione è disponibile sul sito di Shamir: http://www.israelshamir.net/English/Hoffman.htm
[4] http://ita.vho.org/053_Ambush.htm
[5] http://www.amazon.com/Judaism-Discovered-Anti-Biblical-Self-Worship-Superstition/product-reviews/0970378459/ref=dp_db_cm_cr_acr_txt?ie=UTF8&showViewpoints=1

One Comment
    • Anonimo
    • 8 Gennaio 2010

    Michael Hoffman???
    E' americano? un vero yankee? ma non dice le stesse cose che dicono tutti coloro che per amore della libertaì e della verita'sono finiti in prigione perche' eretici e blasfemi nei confronti della sola religione giusta?
    Vuoi vedere che si sono aperti al dialogo intercofessionale.
    O no?
    Chi e' Michael Hoffman?????

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Pierre Marais ci ha lasciati

PIERRE MARAIS CI HA LASCIATI Il revisionismo storico ha perso uno dei suoi precursori: Pierre Marais è deceduto durante il sonno nella notte dal 19 al 20 settembre scorso. Nato il 3 ...

Read More
Sponsor