Venti anni dalla criminale aggressione a Faurisson

Venti anni dalla criminale aggressione a Faurisson

Venti anni fa, il 16 Settembre 1989, il professor Faurisson, mentre portava a spasso il suo piccolo cane in un parco di Vichy, veniva selvaggiamente aggredito da tre uomini che, interrotti dall’arrivo di un pescatore, fuggivano lasciando il professore con la mascella fracassata.

Certo, venne aperta un’inchiesta, che rivelò che i tre aggressori erano “tre giovani ebrei parigini”, e il loro indirizzo era quello della LICRA (Lega Internazionale contro il Razzismo e l’Antisemitismo) ma l’istruttoria si risolse in uno scandaloso NON LUOGO A PROCEDERE…

Approfittiamo di questo messaggio per segnalare che il processo intentato a Dieudonné e al professor Faurisson per “offese razziste” nel quadro dell'”affaire Zenith” avrà luogo il prossimo 22 Settembre, per l’intera giornata, nella (famigerata, per la sua faziosità contro i revisionisti) diciassettesima camera del Tribunale di grande istanza di Parigi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Pierre Marais ci ha lasciati

PIERRE MARAIS CI HA LASCIATI Il revisionismo storico ha perso uno dei suoi precursori: Pierre Marais è deceduto durante il sonno nella notte dal 19 al 20 settembre scorso. Nato il 3 ...

Read More
Sponsor