Finalmente l’indirizzo del prigioniero Wolfgang Fröhlich

Finalmente l’indirizzo del prigioniero Wolfgang Fröhlich

Abbiamo avuto il nostro bel daffare a ottenere il nuovo indirizzo di prigione del revisionista austriaco Wolfgang Fröhlich, imprigionato dall’Agosto del 2007: diversi indizi lasciavano pensare che era stato trasferito nella prigione di Sonnberg, ma non lo si sapeva con certezza. Oggi, grazie a Kevin Käther, è certo: sta veramente a Sonnberg, dove attende le nostre lettere di solidarietà dopo l’annuncio dei due anni supplementari di prigione[1].
Scriviamo subito, dunque, a:

Signor Wolfgang Fröhlich
Justizanstalt Sonnberg
Sonnberg 1
A-2020 Hollabrunn
Austria

Una lettera o, semplicemente, una cartolina: è molto tempo che non riceve notizie da noi tutti!

[1] https://www.andreacarancini.it/2010/10/austria-lennesima-ignominia-contro/

3 Comments
    • Anonimo
    • 15 Ottobre 2010

    "Roma, 15 ott. (Adnkronos/Ign) – In relazione all'appello del presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici, con cui si chiede un intervento legislativo che sanzioni la negazione o il ridimensionamento della Shoah, il portavoce del presidente del Senato, Eli Benedetti, rende noto che il presidente Schifani si impegna, qualora dovesse essere presentato a Palazzo Madama un disegno di legge sull'argomento, a calendarizzarlo in tempi rapidi per una tempestiva discussione.
    Da parte sua, il presidente della Camera dei deputati Gianfranco Fini ha scritto a Pacifici per manifestare il proprio sostegno circa i contenuti del suo appello. Fini si è, inoltre, impegnato a sensibilizzare i gruppi parlamentari affinché possano assumere al più presto, provvedendo al contempo a richiederne la calendarizzazione, ogni iniziativa legislativa volta a contrastare gli irresponsabili profeti del negazionismo.
    Questa mattina in una lettera, pubblicata dal quotidiano La Repubblica, l'appello di Riccardo Pacifici. "Visto che domani ci avviamo a celebrare e ricordare il 67° anniversario della deportazione degli ebrei di Roma del 16 ottobre, potremmo, da questa tragica data impressa nella memoria collettiva, prenderci tutti noi l'impegno fino al 27 gennaio prossimo, di mettere nero su bianco un testo di legge sul negazionismo, da fare discutere al nostro Parlamento – scrive -. Per questo faccio appello in primis ai presidenti di Camera e Senato di fare uno sforzo in tale senso e calendarizzare la discussione".
    Trasversale l'ok ad una legge anti-negazionismo da parte del mondo politico. Il presidente del gruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri annuncia che chiederà ''a Pacifici un incontro per definire i contenuti di questa iniziativa legislativa che il Pdl sarà onorato di sostenere in Parlamento". Piero Fassino (Pd) fa sapere: ''Sosterrò la legge contro il negazionismo e contro ogni tentativo di alterare la tragica verità della storia''. L'appello di Pacifici ''ha tutto l'appoggio dell'Italia dei valori'', annuncia il senatore dell'Idv Stefano Pedica."
    Tutti uniti, tutti proni ai voleri di Lorsignori.
    Destra, sinistra e centro uniti dallo stesso coro: Antisemita…Antisemita…Antisemita

    La libertà è alla frutta.
    Nemo Profeta

    Rispondi
  1. Gentile Andrea,
    se ancora non lo avesse visto, Le segnalo il seguente articolo edito da "la repubblica" che fa menzione di codesto blog:
    http://www.repubblica.it/cronaca/2010/10/15/news/la_shoah_una_fandonia_un_complotto_viaggio_nel_negazionismo_via_internet-8071892/?ref=HREC1-4
    … siamo al caffé.
    saluti
    andrea

    Rispondi
  2. grazie della segnalazione.

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Jacob Cohen ebreo revisionista

MAROCCO: JACOB COHEN EX COMPAGNO DI STRADA DI A. SORAL CADE NEL NEGAZIONISMO[1] A metà gennaio davanti al "Lawyer's club" di Rabat Jacob Cohen ha relativizzato il numero dei “6 milioni di ...

Read More
Sponsor