Luglio 1935: quando la British Legion si incontrò con Hitler

Luglio 1935: quando la British Legion si incontrò con Hitler

IL VIAGGIO NAZISTA DELLA BRITISH LEGION RIVELATO DALLE FOTO D’ARCHIVIO[1]
Una delegazione della British Legion si incontrò con Adolf Hitler nel 1935, mostrano delle foto scoperte di recente.
Le 148 immagini stavano in un album goffrato da una svastica scoperto da un impiegato.
Esse mostrano veterani inglesi della prima guerra mondiale festeggiati dai tedeschi, e il leader della delegazione – maggiore Francis Fetherston-Godley – che stringe la mano del vice di Hitler, Rudolf Hess.
La visita ad un campo di concentramento non venne fotografata, ma il resoconto venne incluso nell’archivio della Legione.
L’addetto stampa della Legione, Liam Maguire, scrivendo al Daily Mail[2], ha detto che non poteva quasi credere ai suoi occhi quando ha esaminato l’”enorme, fitto libro rosso col dorso rinforzato – con una svastica metallica sul frontespizio”.
Ha trovato l’album nella sede della Legione a Londra mentre stava cercando un documentario.
L’album, con le immagini che lui ha descritto come destinate probabilmente a “scioccare molti”, venne donato dal Terzo Reich come ricordo del viaggio.
I cinque membri della Legione (conosciuta ora come the Royal British Legion) si incontrarono con Hermann Goering, capo della Luftwaffe.
Vennero scattate foto di ex militari sulla sedia a rotelle che facevano il saluto nazista mentre il corteo con la delegazione sfilava con la bandiera britannica, e immagini della delegazione presso le tombe di guerra del Commonwealth in Germania.
Maguire ha scritto: “Tuttavia, c’è una parte del viaggio che non venne registrata nell’album, ma che è stata documentata negli archivi della Legione – la visita della delegazione a Dachau, il primo campo di concentramento nazista”.
“Gli archivi mostrano che videro delle celle d’isolamento. All’epoca, gli ebrei venivano già imprigionati lì – ‘emigrati ebrei ritornati, sotto osservazione’, recitano i documenti della Legione, insieme a ‘fannulloni’, ‘professionisti del crimine’ e ‘moralmente pervertiti’.
Alcuni membri della delegazione cenarono anche con Heinrich Himmler, che aveva istituito il campo di concentramento e che era capo delle SS.
Missione di pace
Tornati in Inghilterra, vi furono anche delle preoccupazioni che la visita sarebbe stata usata come propaganda dalla Germania.
Sono stati anche scoperti spezzoni del viaggio, dai ricercatori che stavano lavorando ad un documentario per Discovery History.
Secondo la Legione, il viaggio venne fatto “per promuovere stretti legami con le organizzazioni tedesche dei veterani e per promuovere la pace. Presso i popoli d’Europa c’era un disperato desiderio che la Grande Guerra non venisse mai ripetuta, e i veterani in modo particolare ritenevano di avere un ruolo da esercitare nella preservazione della pace”.
Una visita di contraccambio venne fatta in Inghilterra nel settembre 1938 da 800 ex militari tedeschi – il giorno in cui l’allora Primo Ministro Neville Chamberlain volava per incontrare Hitler nel suo fallito tentativo di negoziare la pace.
Gli spezzoni della visita tedesca a Londra includono un raro filmato d’archivio in cui gli ospiti fanno il saluto nazista durante una gita in barca di piacere sul Tamigi.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Jacob Cohen ebreo revisionista

MAROCCO: JACOB COHEN EX COMPAGNO DI STRADA DI A. SORAL CADE NEL NEGAZIONISMO[1] A metà gennaio davanti al "Lawyer's club" di Rabat Jacob Cohen ha relativizzato il numero dei “6 milioni di ...

Read More
Sponsor