Processo per diffamazione a Vittorio Emanuele di Savoia. Assolto Joe Fallisi

Processo per diffamazione a Vittorio Emanuele di Savoia. Assolto Joe Fallisi

Da Joe Fallisi ricevo e volentieri pubblico:
Rientra il giudice[1] dalla camera di consiglio e veloce, stringato, laconico, secondo il suo stile, pronuncia la sentenza: l’imputato Giuseppe Fallisi, in base all’articolo 530 del Codice di procedura penale, 1° comma, è assolto con formula piena, perché “il fatto non costituisce reato”. Vittorio Emanuele Alberto Carlo Teodoro Umberto Bonifacio Amedeo Damiano Bernardino Gennaro Maria di Savoia ha peVso. Fuori dell’aula ai giornalisti e alla televisione ho dichiarato che ringraziavo due individui: il giudice di pace Rino Tortorelli, uomo giusto e coraggioso e Gabriele Fuga, compagno anarchico e avvocato eccellente, secondo la migliore tradizione, quella dei Gori, dei Merlino (a proposito dell’autore di ‘Addio a Lugano’… era insieme avvocato e cantautore… nel nostro caso ci siamo ripartiti i compiti). La vittoria di Carrara (nessuna città più indicata per la medesima) l’ho dedicata ad Alfonso Nicolazzi, l’amico anarchico, prematuramente scomparso, animatore della Litotipografia di “Umanità Nova”, che mi aveva chiesto di tenere quel comizio sulla tomba di Bresci e poi di sera il concerto in piazza. E, insieme, agli operai della Fiom con la testa alzata. In un mondo in cui trionfano gli sfruttatori e i laidi privilegiati magnamagna della Casta, essi mantengono la schiena diritta e indicano l’unica strada dignitosa da percorrere. Auguro anche a loro di vincere.
Joe

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Jacob Cohen ebreo revisionista

MAROCCO: JACOB COHEN EX COMPAGNO DI STRADA DI A. SORAL CADE NEL NEGAZIONISMO[1] A metà gennaio davanti al "Lawyer's club" di Rabat Jacob Cohen ha relativizzato il numero dei “6 milioni di ...

Read More
Sponsor