Huseyin Celik: dietro Wikileaks c’è Israele

Huseyin Celik: dietro Wikileaks c’è Israele

FUNZIONARIO TURCO: È ISRAELE CHE HA AVVIATO LA MASSICCIA FALLA[1] [DI INFORMAZIONI]

È lo stato ebraico che ha avviato il colpo massiccio di Wikileaks, dice un alto dirigente del partito di Erdogan

Ynet, 2.10.2010

Ulteriore deterioramento nei rapporti: il governo israeliano ha avviato questa settimana le massicce rivelazioni di Wikileaks con lo scopo di mettere la Turchia all’angolo, ha accusato mercoledì un alto funzionario del Primo Ministro Recep Tayyp Erdogan.

“Dobbiamo guardare i paesi che sono soddisfatti della falla, e Israele è molto soddisfatta”, ha detto Huseyin Celik [foto], vice-presidente del partito di governo della Turchia.

Celik, che è anche il portavoce del partito, ha detto in una conferenza stampa che la Turchia ha iniziato a sospettare “che il primo obbiettivo della falla è quello di indebolire il governo turco”.

Già martedì il Presidente della Turchia, Abdullah Gul, aveva alluso che la massiccia falla era il risultato di un “lavoro sistematico”. Tuttavia, Gul e altri membri del governo si erano astenuti dal nominare Israele.

Ma mercoledì il Portavoce Celik, che è strettamente legato al Primo Ministro turco Erdogan, non si è peritato dall’indicare i commenti del Primo Ministro Netanyahu anteriori di qualche ora alle pubblicazioni di Wikileaks come un segno rivelatore che è Israele che sta dietro la falla.

“Anche prima che i documenti venissero divulgati dicevano che ‘Israele non verrà danneggiata’. “Come facevano a saperlo?”, ha detto.

Degli oltre 250.000 documenti che saranno pubblicati da Wikileaks, circa 8.000 provengono dall’ambasciata americana in Turchia. Un numero simile riguarda quelli provenienti dall’ambasciata americana a tel Aviv.
[1] http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-3992908,00.html

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Jacob Cohen ebreo revisionista

MAROCCO: JACOB COHEN EX COMPAGNO DI STRADA DI A. SORAL CADE NEL NEGAZIONISMO[1] A metà gennaio davanti al "Lawyer's club" di Rabat Jacob Cohen ha relativizzato il numero dei “6 milioni di ...

Read More
Sponsor