Spagna: conferenza di Lady Renouf il 27 Giugno

Sabato 27 Giugno avrà luogo in Spagna una conferenza di Lady Michèle Renouf, ben nota in ambito revisionista dopo il suo intervento alla Conferenza di Teheran del 2006.
In quest’occasione il titolo della conferenza è: “Il Vescovo Williamson e la ventunesima vittoria revisionista”, allusione all’intervento del prof. Faurisson nella medesima Conferenza di Teheran, dove presentò le 20 principali vittorie del revisionismo (http://radioislam.org/faurisson/it/victoria.htm ).
Ecco l’annuncio diffuso dalla Libreria Europa del revisionista spagnolo Pedro Varela (traduzione rapida):

Sabato 27 Giugno a Barcellona, ore 18.30 (12 rue Seneca)
Lady Michèle Renouf
IL VESCOVO WILLIAMSON E LA VENTUNESIMA VITTORIA REVISIONISTA

Lo scandalo sollevato dalle dichiarazioni del vescovo cattolico Richard Williamson e i suoi dubbi sulla veridicità della storia ufficiale del cosiddetto Olocausto non hanno fatto che confermare che si tratta di un dogma religioso al quale è obbligatorio credere e non un fatto storico analizzabile scientificamente. Questo è stato confermato dall’atteggiamento di papa Benedetto XVI, che si è ritrovato sotto il fuoco generalizzato delle classi politiche di tutto il mondo e dei loro media.
Lady Renouf ha organizzato con successo la difesa e la messa in libertà del revisionista australiano Fredrick Töben in Inghilterra, oltrechè la difesa e l’accoglimento del vescovo Williamson espulso dall’Argentina. Attualmente ella si interessa all’antico stato ebraico del Birobidjan [con il quale Stalin cercò a suo tempo di risolvere in Unione Sovietica la questione ebraica].
Partecipazione alle spese: 5 euro.

Lady Renouf dovrà tenere una conferenza anche a Madrid, domenica 28 Giugno, alle ore 18, ma ancora non conosciamo la sede (chiedere a: mailto:info@libreriaeuropa.es ).

3 Comments
    • Andrea
    • 25 Giugno 2009

    Achtung Zensur negazionista!

    Rispondi
    • Anonimo
    • 25 Giugno 2009

    non sarebbe meglio aspettare la conferenza, informarsi sui contenuti e quindi discuterli esprimendo le proprie valutazioni, positive o negative che siano, invece di lanciarsi a priori in stolte invettive?

    intelligente è chi parla quando c'è da parlare, e tace quando non c'è ancora nulla da dire.

    Rispondi
  1. ben detto.

    Rispondi

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Jacob Cohen ebreo revisionista

MAROCCO: JACOB COHEN EX COMPAGNO DI STRADA DI A. SORAL CADE NEL NEGAZIONISMO[1] A metà gennaio davanti al "Lawyer's club" di Rabat Jacob Cohen ha relativizzato il numero dei “6 milioni di ...

Read More
Sponsor