Elon Musk compra Twitter

Elon Musk buys Twitter

ELON MUSK COMPRA TWITTER

Il consiglio dei direttori accetta l’offerta di 44 miliardi di dollari dell’imprenditore dopo un’iniziale resistenza

Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, è riuscito finalmente ad acquisire l’azienda social media Twitter. Il consiglio dei direttori della piattaforma di microblogging ha accettato l’offerta di 44 miliardi di dollari di Musk finalizzata a rendere l’azienda privata.

La libertà di parola è la base di una democrazia funzionante, e Twitter è l’agorà digitale dove questioni vitali per il futuro dell’umanità vengono discusse”, ha detto Musk in una dichiarazione annunciante l’acquisto. “Voglio anche rendere Twitter migliore che mai, migliorando il prodotto con nuove funzionalità, rendendo gli algoritmi open source per aumentare la fiducia, sconfiggendo gli spambot e autenticando tutti gli esseri umani”.

Il miliardario aveva lanciato l’offerta pubblica di acquisto per Twitter all’inizio del mese a 54.20 dollari per azione, poco dopo aver comprato una quota equivalente al 9.2% della compagnia il 4 aprile. Le azioni di Twitter in quel momento venivano scambiate al di sotto di 40 dollari per azione.

Tuttavia, il consiglio direttivo di Twitter era stato inizialmente restio ad accettare l’offerta di acquisto e aveva persino emanato un piano per i diritti degli azionisti conosciuto come una “pillola avvelenata” per proteggere la compagnia da quella che essa riteneva un’offerta ostile. Ma all’inizio di questa settimana, erano emerse voci secondo cui i dirigenti di Twitter avevano iniziato ad accalorarsi nel discutere l’accordo.

Le azioni di Twitter hanno fatto un balzo di oltre il 35% da quando Musk ha annunciato i suoi piani di acquisizione. Sono state scambiate ad oltre i 52 dollari per azione nei primi scambi di lunedì.

Spero che anche i miei critici più acerrimi rimangano su Twitter, perché questo è ciò che la libertà di parola significa”, ha twittato Musk lunedì, mentre voci non confermate della vendita erano comparse sulla stampa.

Presenza costante su Twitter con oltre 81.5 milioni di follower, Musk è famoso per i suoi tweet, alcuni dei quali, tuttavia, lo hanno fatto finire in controversie legali. In realtà, la sua mossa di comprare Twitter è giunta poco dopo che le autorità di regolamentazione americane avevano annunciato di avere l’autorità per citare in giudizio l’amministratore delegato di Tesla a causa dei suoi tweet e avevano chiesto ad un giudice federale di non lasciarlo twittare senza i dovuti controlli. Questo aveva indotto Musk a twittare di “prendere in seria considerazione” la possibilità di creare la sua personale piattaforma di social media. Egli ha lanciato la sua offerta di acquisto per Twitter venti giorni dopo.

https://www.rt.com/business/554481-elon-musk-buys-twitter/

Commento di Andrea Carancini:

chissà se la presa di posizione di Musk in favore della libertà di parola prevede anche la possibilità di esprimersi liberamente sull’Olocausto? Una tale libertà negli Stati Uniti è prevista dal primo emendamento della Costituzione e tuttavia organizzazioni come l’ADL cercano in tutti i modi di erodere questo diritto. Il fatto che Amazon abbia messo al bando la vendita dei libri revisionisti costituisce un gravissimo precedente. Musk sarà più coraggioso di Bezos?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Elon Musk compra Twitter

ELON MUSK COMPRA TWITTER Il consiglio dei direttori accetta l’offerta di 44 miliardi di dollari dell’imprenditore dopo un’iniziale resistenza Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, è riuscito finalmente ad acquisire l’azienda ...

Read More
Sponsor