Studenti tedeschi di 14 anni indagati per istigazione all’odio

BOCAGE-INFO

Liceali tedeschi intonano canti antisemiti dopo una visita al campo di concentramento di Buchenwald

INIZIO

Dei liceali di una scuola di Grünberg nell’Assia si sono recati nel campo di concentramento di Buchenwald e al ritorno avrebbero intonato dei canti antisemiti. Di conseguenza, i tre liceali sono stati incolpati di istigazione all’odio.

L’inchiesta riguarda un sospetto di istigazione all’odio da parte di minori (14 anni) secondo un portavoce della polizia. Il ministro della cultura del land dell’Assia, Alexander Lorz (CDU), ha dichiarato: “I discorsi dell’odio e gli insulti non devono essere banalizzati. Noi mettiamo in guardia gli adolescenti: noi non tollereremo mai tali comportamenti nel nostro paese”.

La scuola Theo-Koch ha conseguito diversi premi per il suo lavoro nell’ambito della prevenzione dell’estremismo. Nella nona classe, viene portato avanti da anni un progetto di quattro mesi sui misfatti del nazionalsocialismo.

L’incidente ha messo in luce l’importanza delle iniziative volte a sradicare la xenofobia, la discriminazione e la violenza.

FINE

Commento di BOCAGE-INFO:

Per i tedeschi, la schiavizzazione comincia quasi nella culla…I liceali potranno essere giudicati dallo stesso tribunale dei minori che giudica gli ex-guardiani nonagenari imputati per crimini contro l’umanità. Il cerchio si chiude…

https://www.spiegel.de/lebenundlernen/schule/giessen-anzeige-gegen-schueler-nach-antisemitischen-liedern-a-1294857.html

One Comment

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recent Posts

Alain Soral risponde alla stampa svizzera

SISTEMAZIONE IN SVIZZERA: ALAIN SORAL RISPONDE ALLA STAMPA SVIZZERA[1] Nota della redazione: Il presidente di E&R[2] e saggista franco-svizzero Alain Soral è finito in prima pagina sulla stampa elvetica. Quest’ultima ha rivelato ...

Read More
Sponsor